Software

Installazione e Configurazione

Hardware

Supporto

Risorse
Software per Internet Point, Hotspot e Phone Center : Gruppi di Utenti

Indice del Manuale


Utilizzando Softvision Explorer Ŕ necessario associare ad ogni utente uno specifico Gruppo di appartenenza. Tale associazione avviene all'interno della scheda utente del cliente.

Lo scopo dei gruppi di utenti Ŕ quello di definire quali siano le funzionalitÓ alle quali il cliente ha accesso quando effettua un collegamento. In questo modo, ad esempio, Ŕ possibile definire quali sono i programmi che gli utenti, appartenenti ad un certo gruppo, possono eseguire o i dischi ai quali garantire o negare l'accesso.

Definendo pi¨ gruppi di utenti Ŕ possibile, ad esempio, raggruppare la vostra clientela in base al livello di fiducia che accordate ai clienti. SarÓ possibile creare un gruppo di utenti "fidati", ai quali non applicare nessuna restrizione sull'utilizzo di programmi o risorse di sistema, mentre si potrÓ definire un gruppo di utenti "a rischio", ai quali negare l'accesso alle risorse pi¨ delicate (es. dischi rigidi), disabilitare l'utilizzo del tasto destro del mouse o negare la possibilitÓ di utilizzare programmi diversi da Internet Explorer etc.
 

Per ogni gruppo di utenti Ŕ possibile definire le seguenti proprietÓ :

 

ModalitÓ di Accesso

 

  • Consenti l'autenticazione tramite Login e Password : abilitando questa voce l'utente pu˛ accedere al sistema digitando la sua Login e la sua Password. Nel caso di accessi WI-FI Ŕ anche possibile abilitare due ulteriori voci : l'opzione "Consenti solo utilizzando il Mac Address utente" permette l'accesso al sistema solo a quegli utenti che usano un computer il cui Mac Address corrisponde a quello presente nella loro scheda utente. Questa caratteristica si rivela utile per fare in modo che una stessa Login/Password non possa essere utilizzata da pi¨ persone con differenti computer (Mac Address). L'altra opzione disponibile per gli accessi wi-fi Ŕ "Non richiedere nuovamente Login e Password" grazie alla quale Ŕ possibile fare in modo che un utente venga riconnesso automaticamente, senza dover digitare nuovamente Login Password, se tenta di nuovo di accedere al sistema entro un certo numero minuti dal logout (con lo stesso computer).

 

  • Consenti l'autenticazione automatica in base al MAC ADDRESS utente : abilita il login automatico degli utenti basandosi sul Mac Address associato all'utente nella sua scheda. In questo modo, quando un utente tenta di accedere alla rete wi-fi, se il Mac Address del suo computer corrisponde a quello memorizzato nella sua scheda utente, viene loggato automaticamente senza bisogno di digitare la sua Login e la sua Password.

 

  • Consenti l'autenticazione tramite Smart Card : consente l'accesso alle postazioni fisse mediante l'utilizzo di smart card.

 

 

Opzioni generali

 

  • Visualizza la barra indirizzi di Internet Explorer : abilita o meno la visualizzazione della barra indirizzi durante la navigazione. Ovviamente, abilitando questa opzione, l'utente potrÓ navigare su qualsiasi sito mentre, in caso contrario, potrÓ visitare esclusivamente i siti contenuti nei Preferiti

 

  • Visualizza la barra dei comandi in Internet Explorer 7 : permette di visualizzare o nascondere la barra dei comandi presente Internet Explorer 7.

 

  • Visualizza il bottone Stampa in Internet Explorer : permette la visualizzazione del bottone di stampa sulla tool bar del browser. Pu˛ essere utile disabilitare questa opzione se si desidera impedire che l'utente stampi delle pagine web. In questo caso per˛, Ŕ necessario disabilitare anche il men¨ principale di IE altrimenti l'utente potrebbe accedere alla funzione di stampa attraverso il men¨ File.

 

  • Abilita il tasto destro del mouse in Internet Explorer : permette la visualizzazione del men¨ contestuale. Pu˛ essere utile abilitare questa voce, se si desidera che l'utente possa scaricare immagini o compiere altre operazioni accessibili tramite questo men¨.

 

  • Abilita il men¨ principale in Internet Explorer : abilitando questa voce, verrÓ visualizzato il men¨ principale di Internet Explorer, attraverso il quale l'utente potrÓ compiere ogni tipo di operazione durante la navigazione (comprese quelle di configurazione). Si consiglia di abilitare questa voce solo nei casi di assoluta necessitÓ, onde evitare che l'utente possa alterare la configurazione del computer.

 

  • Impedisci la navigazione attraverso link esterni al sito corrente : se questa opzione Ŕ attiva, verrÓ impedita la navigazione esterna al sito corrente. Supponiamo ad esempio che si desideri far navigare il clienti esclusivamente sui siti contenuti nei Preferiti. In molti casi Ŕ possibile raggiungere questi obiettivi semplicemente disabilitando la barra indirizzi di Internet Explorer. Pu˛ accadere per˛ che un sito, inserito tra i preferiti, abbia collegamenti ad altri siti di altra natura. In questo caso l'utente potrebbe accedere a questi siti, semplicemente seguendo i vari link (si pensi ad esempio ad un link verso Google). Per risolvere questo problema, Ŕ sufficiente abilitare questa opzione che impedirÓ all'utente di uscire dal sito attraverso un click su link esterni.

 

  • Chiudi Automaticamente le Applicazioni non Consentite : questa funzione, se attivata, chiude automaticamente i programmi non abilitati che vengono aperti da altri applicativi bypassando l'utilizzo del men¨ "Programmi" di Explorer Client. L'abilitazione di questa funzione si rende necessaria in quanto, ad esempio, Internet Explorer permette, tramite il proprio men¨, di lanciare altri programmi come Messenger o il programma di posta predefinito.

 

  • Abilita il desktop : abilitando questa voce verrÓ consentito l'accesso al desktop nelle postazioni di navigazione.

 

  • Voci nel men¨ Programmi | Utility : questo gruppo di opzioni permette di abilitare o disabilitare la visualizzazione delle voci "Ordinazioni", "Messaggi al Gestore", "File Manager", "Preferenze" e "Ricariche Prepagate" e "Ricariche tramite PayPal" dal men¨ Programmi | Utility dell'utente.

 

 

 

Applicazioni Consentite

 

All'interno di questa pagina, Ŕ possibile abilitare gli utenti appartenenti al gruppo, ad utilizzare i programmi selezionati dall'amministratore. Si tenga presente che, in questa funzione, non Ŕ possibile definire una nuova applicazione ma solo scegliere tra quelle definite nelle preferenze del programma.

Per ogni applicazione visualizzata in questo elenco Ŕ possibile impostare i seguenti flag :

 

Abilita : abilitando questa voce l'applicazione in questione potrÓ essere eseguita sulla postazione.

 

Auto Run : se si abilita l'autorun, l'applicazione verrÓ lanciata automaticamente dopo il login dell'utente.

 

Ex. Logout : mediante questo flag Ŕ possibile decidere di lanciare l'applicazione al logout dell'utente. Questa funzionalitÓ si rileva utile per lanciare particolari programmi in grado ad esempio di ripulire i cookie, eliminare file temporanei, ripristinare impostazioni di sistema etc.

 

Vis. Men¨ : disabilitando questa voce Ŕ possibile abilitare delle applicazioni senza necessariamente visualizzarle nel men¨ "Programmi" dell'utente. Una scelta di questo tipo si rende necessaria, ad esempio, quando si vuole permettere l'esecuzione di particolari programmi che vengono lanciati da altri software per i quali l'utente Ŕ abilitato. Il caso pi¨ comune Ŕ rappresentato dai programmi per la gestione delle stampanti, che vengono automaticamente lanciati quando l'utente invia un documento in stampa.

 


 

Avviso agli Utenti

 

Questa sezione permette di definire quali avvisi, selezionati tra quelli inseriti nella funzione Preferenze, devono essere mostrati agli utenti delle postazioni fisse e a quelli WI-FI. In entrambi i casi Ŕ possibile mostrare un avviso appena dopo il login dell'utente. Nel caso delle postazioni fisse pu˛ anche essere specificato un avviso da mantenere sullo sfondo (desktop) della postazione per tutta la durata sella sessione.

 


 

Chiavi di Registro e File Utente

 

In questa sezione Ŕ possibile attivare, per il gruppo selezionato, le Chiavi di Registro ed i File Utente definiti nella corrispondente sezione della funzione preferenze.

 

 

 

Drive

 

Questa pagina permette di specificare quali sono i dischi ai quali gli utenti del gruppo hanno accesso. L'abilitazione pu˛ avvenire secondo due diverse modalitÓ :

 

  • Abilitazione per tipo : in questo caso verranno specificati i drive da abilitare in base al loro tipo (Floppy, CD, dischi rimovibili etc.)

 

  • Abilitazione per lettera : permette di abilitare o meno un drive in base alla lettera (A,C, D etc) associata ai vari dischi.

 

Oltre all'utilizzo dei dischi fisicamente collegati al computer, il programma permette di definire l'accesso ad un disco virtuale "sicuro" denominato Drive Utente al quale viene associata la lettera "Z". I file che l'utente salva in questo disco, risiedono fisicamente all'interno della cartella condivisa degli archivi del programma e precisamente in "C:\ProgramData\Softvision\Softvision Explorer\Softvision Explorer Data\User Drive".

Ogni volta che un utente si collega, viene creata una sottocartella in Drive Utenti che ha il nome dell'utente che si collega seguita dal suo ID interno al programma. Ad esempio l'utente Mario Rossi avrÓ una cartella denominata "Drive Utente Mario Rossi ID4". In questo modo l'amministratore potrÓ facilmente individuare la cartella dell'utente, ad esempio per procedere ad una masterizzazione dei file scaricati dal cliente. Il contenuto di questo drive virtuale, pu˛ essere automaticamente cancellato alla disconnessione dell'utente abilitando la voce "Elimina automaticamente i file....". In caso contrario sarÓ il cliente a scegliere se cancellare o meno i file contenuti nel suo drive utente.
 

 

 

Pagina dei Siti Preferiti

 

In questa sezione Ŕ possibile specificare la home page predefinita che comparirÓ dopo aver effettuato il login tramite WI-FI oppure all'apertura di Internet Explorer per le postazioni fisse.

Per queste ultime Ŕ possibile specificare anche i siti che compariranno nell'elenco dei siti preferiti in Internet Explorer. Si rivela particolarmente utile quando le postazioni sono configurate per permettere la navigazione esclusivamente su determinati siti (come nel caso delle agenzie di scommesse). Infatti in questa circostanza, l'unico modo per selezionare i siti da visitare, Ŕ quello di sceglierli tra i preferiti in quanto la barra degli indirizzi di Internet Explorer risulta disabilitata.
 

 

 

Firewall su Porte

 

All'interno di questa pagina Ŕ possibile abilitare l'utilizzo di un firewall basato sulle porte. VerrÓ mostrato un elenco di porte predefinite sulle quali sarÓ possibile impostare l'abilitazione TCP e/o UDP. Nel caso sia necessario abilitare delle porte non presenti nell'elenco, sarÓ necessario utilizzare il bottone "Nuova" per creare la porta desiderata.
L'utilizzo di questo tipo di firewall Ŕ molto utile per imporre ai propri clienti l'utilizzo di particolari servizi internet. Ad esempio abilitando solo le porte HTTP, DNS, POP3 e SMTP gli utenti potranno utilizzare esclusivamente i servizi Web e la posta elettronica.

 
 

 

Firewall su URL

 

Il firewall su URL permette di limitare l'accesso ai siti Web indicando una serie di URL (o parti di esse). Selezionando la modalitÓ "Non consentire l'accesso alle seguenti URL" l'utente sarÓ impossibilitato ad accedere agli indirizzi in elenco, mentre con la modalitÓ "Consenti esclusivamente l'accesso alle seguenti URL", sarÓ in grado di navigare esclusivamente su uno degli URL specificati.

 

 

 

Firewall su IP

 

Il funzionamento di questo tipo di firewall Ŕ molto simile al precedente. L'unica differenza consiste nel fatto che il filtraggio avviene specificando l'indirizzo IP del server che contiene il sito Web anzichŔ la sua URL.

 

 

 

Firewall su Keyword

 

Il firewall su Keyword, utilizzabile solo per le postazioni fisse, permette di limitare l'accesso a pagine web che contengono particolari parole. Per aggiungere una nuova keyword Ŕ sufficiente utilizzare il bottone "Nuova". SarÓ necessario digitare la parola da monitorare, eventualmente usando la wild card "*", e selezionare in quale ambito della pagina.aspl debba essere cercata (titolo, meta tag, body o qualsiasi).

Infine, dopo aver inserito tutte le keyword, sarÓ necessario specificare quale debba essere il numero minimo di parole chiave trovate affinchŔ una pagina web venga bloccata. Ad esempio potremmo inserire un elenco di centinaia di keyword Ŕ richiedere che la pagina venga bloccata solo se contiene almeno tre delle keyword inserite.

 

 

 

Limitazione di Banda

 

Grazie alle impostazioni presenti in questa sezione Ŕ possibile limitare la banda in download e in upload da fornire ai clienti. L'utilizzo della limitazione di banda Ŕ particolarmente utile per evitare che alcuni clienti saturino la banda disponibile in rete, rendendo molto difficoltosa la navigazione degli altri clienti.



Argomenti correlati: software gestione hotspot wi-fi | software gestione carte fedeltÓ

Softvision s.r.l. - Via Cesare Battisti, 101 - 67051 Avezzano (AQ) - P.IVA 01564100665 | Privacy and Cookie Policy

Facebook :